Come diventare un maschio Alpha

Avete mai sentito il detto “l’uomo è cacciatore”? Questo cliché è vecchio come l’uomo stesso, e prevede che il maschio sia il cacciatore e la sua preda più pregiata sia la donna. Secondo alcuni analisti, proprio come i predatori in natura, i maschi umani si dividerebbero in maschi Alpha e beta Ma così esattamente il maschio Alpha? Si può diventare maschio Alpha? E infine, è davvero il maschio Alpha ciò che le donne desiderano?

Le differenze fra maschio Alpha e maschio Beta

Normalmente si definiscono “maschi Alpha” quegli uomini che con le donne hanno un rapporto di flirt continui. Il maschio Alpha gioca per conquistarle ma, sia chiaro, le rispetta e non le illude (quello non risulta essere un maschio Alpha ma un maschio… ci siamo capiti),, è sempre sicuro di sé e mantiene la calma in ogni situazione.
Il maschio Beta, dal suo canto, è più incline al rispettare le donne in modo quasi “eccessivo” (il virgolettato è d’obbligo), idolatrandole come esseri fin troppo angelici e ponendole su un irraggiungibile piedistallo, proprio come facevano (almeno a parole) i poeti del Dolce stil novo, quali Dante e Petrarca. Nella categoria dei maschi Beta rientrano la maggior parte delle persone che rimane nell’ampia, e a spesso frustrante, “zona d’amicizia”.

Caratteristiche del maschio Alpha

Fermo restando che il rispetto per il genere femminile resta al primo posto, il maschio Alpha non rinuncerà per questo alla propria indipendenza e, soprattutto non tratterà la donna come una principessa intoccabile. Sia ben chiaro: la donna non è un oggetto sessuale e nemmeno un trofeo, ma viene comunque vista dal maschio Alpha come la parte ricettiva di un’azione prettamente maschile volta alla seduzione della partner. L’arte del “rimorchio” viene vista come un gioco continuo e perennemente attivo, senza esitazioni né paure. Il maschio Alpha è un perfetto stratega della seduzione che mantiene sempre la calma ed il cervello lucido. Non si fa prendere dai sentimenti e continua a giocare le sue carte in maniera fredda e quasi distaccata. “Teorema” di Ferradini è l’esempio che di solito segue.

Psicologia del maschio Alpha

A chi si domanda: “ma maschio Alpha si nasce o si diventa?” Possiamo dare un risposta finalmente. Maschio Alpha si può diventare. La nostra mente può fare grandi cose, solo se noi lo vogliamo, ovviamente. Un ragazzo pacato, gentile e dolce, dopo vari rifiuti o dopo aver avuto il cuore spezzato spesso inizia a cambiare il suo approccio diventando un maschio Alpha indotto. La mancanza di fiducia verso il genere femminile farà da manto per il suo vero Io che, nascosto dalla paura di soffrire ancora, attirerà le ragazze che saranno affascinate dall’alone di mistero che si trova attorno a lui.

Storia evolutiva

Ovviamente anche l’evoluzione ha dato il suo contributo: L’animale Alpha è sempre stato il leader del branco e il capofamiglia. Conquista e protegge la sua donna dai rivali su cui primeggia. Questo istinto si è evoluto nel nostro DNA portando il maschio Alpha a conquistare la sua preda con strategie vincenti. Anche fuori dall’ambito biologico possiamo assistere a un’evoluzione di queste strategie. Il maschio Alpha impara dai suoi errori e, senza deprimersi o rinunciare, cambia il suo modus operandi di seduzione fino a renderlo perfetto e completo. Molti sono i tentativi e i fallimenti che hanno hanno modellato l’uomo fino a renderlo quello che è oggi. Ma cosa attrae, visto che le donne volgono sempre l’attenzione verso di lui? Semplice: il fatto che lui non rinuncia a niente della sua vita e non mette le donne al primo piano delle sue priorità, si fa desiderare più di quanto non facciano le stesse ragazze.

loading...

Il maschio Alpha nella storia

Le donne risultano attratte da questa figura dominante che le fa divertire senza essere mai banale o ripetitivo. Anzi, il maschio Alpha gioca carte sempre diverse; un attore consumato capace di cambiare spesso il copione del teatro della seduzione. Un uomo con un narcisismo sicuramente molto sviluppato, che riesce ad attrarre le donne proprio perché più innamorato di sé che di loro. In campo letterario il maschio Alpha per eccellenza è Don Giovanni Tenorio, personaggio seicentesco nato dalla penna dello scrittore spagnolo Tirso De Molina. Don Giovanni è un libertino che seduce donne di ogni ceto, con particolare attenzione per quelle vergini o sposate, ed è disposto a scontrarsi con padri, mariti ed altri amanti per ottenere l’oggetto del suo desiderio. Un esempio storico celebre è il veneziano Antonio Casanova, il seduttore settecentesco dagli infiniti amori. Passando dal campo della letteratura a quello del cinema, un film di pochi anni fa è: “Hitch, lui sì che capisce le donne”, dove l’attore americano Will Smith è un esperto di seduzione che elargisce i suoi preziosi consigli dietro pagamento. Senza dover arrivare a tali estremi, ognuno di noi ha sicuramente uno o più amici che sono degli autentici maschi Alpha, perché non chiedere loro qualche utile consiglio? Utilizzare i propri pregi innati unendoli a qualche trucco tipico del maschio Alpha non snaturerà la nostra personalità; la renderà invece più ricca e ci renderà capaci di sedurre quelle donne che finora, forse a torto, avevamo posto su piedistalli irraggiungibili per noi (ma fin troppo raggiungibili dai maschi Alpha di turno).

 

 


Articoli che potrebbero interessarti

  • Tradimento: per amore o per sesso, la coppia ne risenteTradimento: per amore o per sesso, la coppia ne risenteChi tradisce e perché? È più l'uomo a cercare incontri extraconiugali o la donna? La colpa è del traditore o del tradito? Domande queste che ogn...
  • La ninfomania: il problema esiste?La ninfomania: il problema esiste?Nell'800 ben poco sapevano gli scienziati sulla psicologia, la fisiologia e la sessualità femminile; per questo i grandi psichiatri del tempo conia...
  • La tendenza ad essere schiave: lo slave nel sessoLa tendenza ad essere schiave: lo slave nel sessoI rapporti interpersonali nell'ambito della coppia, prendono forma giorno dopo giorno in base alle attitudini e all'indole di ognuno. C'è chi si as...
  • Dove è il punto G?Dove è il punto G?Falsi miti e credenze si sono creati attorno al celebre punto G, tanto che ancora oggi esistono diatribe relative alla sua esistenza e alla sua loc...
  • Frigidità della donna o incapacità dell’uomo?Frigidità della donna o incapacità dell’uomo?Spesso si sente parlare di frigidità, a volte si invoca questo termine associandolo a un significato errato. In cosa consiste esattamente la frigid...
  • Polluzioni notturnePolluzioni notturneLa polluzione notturna è un'emissione involontaria di liquido seminale nel sonno. Grazie alle polluzioni l'organismo si libera del liquido seminale...

Non ci sono commenti.

Lascia un Commento