Rapporti Anali

Parlare di rapporti anali, purtroppo crea sempre un certo imbarazzo, a causa dei tabù legati all’argomento e al fatto che qualsiasi problematica o semplice pratica legata alla sfera sessuale, sia protetta da un velo di pudore, che da una parte impedisce di discuterne, dall’altra, quando ciò avviene, spesso porta a sconfinare nella goliardia o nella volgarità.

Un rapporto del tutto naturale

Questo tipo di pratica sessuale è vecchia quanto il mondo e accomuna tanto l’uomo quanto i suoi simili. A proposito di sodomia, non tutti sono a conoscenza dell’origine biblica del termine: esso indica la città di Sodoma, nella Bibbia si narra come essa venne rasa al suolo per volere di Dio a causa del pessimo comportamento dei suoi abitanti. In uno stato religioso come l’Italia, si può ben comprendere come questa connotazione negativa legata alla chiesa, abbia contribuito a creare falsi miti e diffidenza attorno ai rapporti anali. Ciononostante dai romani agli stessi greci, fino alla pittura e alla scultura medioevali, sono tanti i racconti e le descrizioni di questa mistificata pratica sessuale, al punto che possiamo dire che oggigiorno proprio il fatto che essa venga considerata come un tabù, aumenta il piacere psicologico e il desiderio di infrangere la regola non scritta per cui i rapporti anali siano in qualche modo una pratica perversa.

Esistono delle regole da seguire per praticare del sesso anale sano e divertente?

Non ci sono sicuramente obblighi nella sfera sessuale, ma porre delle attenzioni in questo caso può essere davvero utile. Per prima cosa bisogna ricordare che nella zona sfinterica proliferano i batteri, per cui è fondamentale proteggersi attraverso l’utilizzo del preservativo, non solo per evitare la trasmissione di malattie a sfondo sessuale, come l’Hiv o altre infezioni veneree, ma anche per evitare il contatto degli organi sessuali con i batteri presenti nell’intestino.
E’ poi importante considerare come la zona anale non goda della stessa lubrificazione della vagina, quindi è fondamentale utilizzare liquidi lubrificanti, in modo da evitare ferite e lacerazioni.
Sempre al fine di un rapporto anale sicuro e piacevole, un utile consiglio è quello di massaggiare la zona anale attraverso una dolce stimolazione dell’ano, affinché questo possa rilassarsi e garantire una facile penetrazione.

Pubblicità
loading...

Anche la scelta della posizione per il rapporto è importante: nelle prime esperienze stare adagiati su un lato potrebbe aiutare entrambi i partner a rilassarsi per un rapporto emozionante e piacevole.

Praticare sesso anale può essere una bellissima esperienza per una coppia, senza falsi tabù e per un’intesa perfetta. Comunicare al proprio o alla propria partner sensazioni e eventuali dolori o paure vi aiuterà sicuramente a vivere un’emozione intensa e piacevole.


Articoli che potrebbero interessarti

Tags: ,

Non ci sono commenti.

Lascia un Commento