Fellatio: il piacere di lui deriva da quello di lei?

La fellatio è una delle pratiche sessuali più gradite agli uomini: rilassa, dà grande piacere e non richiede alcun tipo di impegno da parte dell’uomo. Si tratta del cosiddetto sesso orale, cioè la pratica di baciare, leccare e suggere un membro maschile.

Ma esistono modi diversi per farlo? Ci sono trucchi per dare più piacere?

Come praticare una buona fellatio?

Onestamente si può affermare che spesso è sufficiente impegnare un po’ di tempo in baci e carezze con la lingua affinché l’uomo ne risulti estasiato, ma come sempre, quando si tratta di sesso, la psicologia gioca un ruolo fondamentale e stimolarla un po’ non può far altro che aumentare il coinvolgimento e le sensazioni di piacere.

A prescindere dal fatto che ogni uomo può avere particolari sensibilità in alcuni punti delle proprie zone intime (e di questo si viene a conoscenza man mano che la coppia si consolida), solitamente un buon consiglio è quello di avvicinarsi alla meta in modo lento, anche se deciso. Le zone sensibili attorno al pene sono tante e iniziare a stimolare proprio quelle, fa sì che le sensazioni di godimento maschile vengano amplificate nel momento clou.

Baci e carezze al basso ventre, all’interno coscia, ai testicoli, per poi arrivare al corpo del pene e al glande quando l’eccitazione è già piuttosto alta assicura un risultato sicuramente migliore alla performance. Chi ha visto Pulp Fiction ricorda probabilmente Jody, la moglie dello spacciatore di Vincent, interpretato da John Travolta; quando lui le chiede: “Scusami, solo una curiosità. A che serve una borchia sulla lingua?” lei risponde chiaramente: “È sensuale, aiuta la fellatio” e probabilmente ha ragione, perché la stimolazione che si può fornire con la lingua e le labbra è per certi versi maggiore di quella possibile con la penetrazione vaginale, e un piercing sulla lingua può sortire senza dubbio un ottimo effetto. Non è però certo indispensabile un supporto metallico perché un uomo si senta appagato, il modo migliore affinché entrambi provino piacere è che anche chi pratica la fellatio si senta coinvolto dal punto di vista emotivo e psicologico; in poche parole il sesso orale deve piacere a chi lo fa e a chi lo riceve.

Ma perché a molte donne non piace la fellatio?

Pubblicità
loading...

L’idea di dare piacere a un uomo con la bocca non fa impazzire tutte le donne e i motivi possono essere diversi, da quello psicologico a quello strettamente “igienico”.

L’idea di sottomissione e dominanza che spesso sta dietro la fellatio eccita l’uomo tanto quanto può inibire la donna; a meno di pratiche sessuali particolari infatti a nessuna donna piace l’idea di essere sottomessa e dominata da nessuno. È bene tenere presente comunque che spesso non sussiste alcuna implicazione psicologica di questo genere e la fellatio viene considerata semplicemente un modo per provare piacere prima di ricambiare la propria compagna con un cunnilingus ben fatto.

Per quanto riguarda l’aspetto igienico invece è vero che l’idea di poggiare la lingua sull’organo maschile da cui si urina può inibire donne meno smaliziate e per questo l’attenzione all’igiene intima non è mai troppa e può rassicurare la partner, anche in considerazione del fatto che il pene vive la propria giornata costretto in biancheria intima aderente e inevitabilmente sudore e ristagno di aria contribuiscono a creare odori anche pungenti.

Come sempre è necessario tenere presente che il sesso è qualcosa che si deve fare insieme e deve piacere ad entrambi i partner. Certo se non ci si sente a proprio agio, né la fellatio né altro potrà mai essere totalmente appagante; quindi la prima cosa da fare relativamente all’aspetto sessuale della coppia è cercare di capire cosa piace all’altro e anche cosa può provocare delle inibizioni o dei turbamenti così che con la conoscenza del disagio, questo possa essere superato insieme, magari a piccoli passi, fino a quando non si riesce a creare un legame intimo condiviso e totalmente appagante per entrambi.

 


Articoli che potrebbero interessarti

Tags: ,

Non ci sono commenti.

Lascia un Commento