Depressione: Mondiali senza Italia

Ahimé, purtroppo lo sappiamo tutti: l’Italia non si è qualificata ai Mondiali di calcio! Questa notizia, in apparenza secondaria, diventerà di drammatica attualità il 14 giugno, quando inizieranno in pompa magna i Mondiali di calcio in Russia. Ma che senso ha un mondiale di calcio senza la Nazionale italiana? Come superare la depressione da mondiale senza l’Italia?
Vi illustriamo in questo articolo alcuni consigli utili a non demoralizzarsi troppo e a godersi lo stesso questa estate mondiale?

Guardare lo stesso i mondiali scegliendo una nuova beniamina
Pochi lo ricordano, ma anche se l’Italia non si è qualificata ai mondiali di calcio 2018 sarà comunque possibile guardare le partite delle altre squadre del mondo intero. Cosa c’è di meglio che scegliere una nazione che vi è sempre stata simpatica e tifare per lei? Potrebbe essere un paese, come la Spagna, il Portogallo o la Francia, in cui si trascorrono ogni tanto le vacanze. Potrebbe essere la nazione di un vostro amore estivo di tanti anni fa (se siete fortunati magari la Svezia!), oppure un paese di cui amate la storia o la cultura. L’unico inconveniente è che, alla fine della partita, sarete quasi da soli a festeggiare? Ma se vivete in una grande città potrete risolvere il problema recandovi in un bar in cui si incontrano di solito le persone di quella nazione e magari guardare la partita proprio insieme a loro!

Guardare i mondiali di calcio da una prospettiva distaccata
Potrete anche scegliere di guardare solo le partite più importanti, “dimenticandovi” dell’assenza italiana e scegliendo un olimpico distacco dalle urla dei tifosi e dallo sventolare delle bandiere. Ma a quel punto, ve lo assicuriamo, è possibile che qualsiasi partita dei Mondiali, finale a parte, perda di mordente e diventi davvero noiosa!

Guardarvi le registrazioni dei mondiali 2006
Potrà sembrare un’assurdità, ma riguardare i mondiali di 12 anni fa, magari in compagnia degli stessi amici di allora, potrebbe essere un bel modo per ritrovare le persone care (amici e parenti) che avete perso di vista e divertirvi insieme, con la serenità di sapere che questo Mondiale inizierà a finirà davvero bene per l’Italia!
(però ricordatevi di non uscire a strombazzare per festeggiare la vittoria finale!)

Cercare delle attività alternative
Perché non approfittare delle serate dei mondiali per cercare delle alternative, magari culturali? Potreste dedicarvi ai film, alla lettura di un buon libro, oppure (se siete ancora giovani) a prepararvi agli esami dell’università anziché “sprecare” due o tre ore guardando una partita. Lo sappiamo… è un’ipotesi fantascientifica, ma non si sa mai…

Organizzare dei mondiali di calcetto o calcio balilla
Perché non approfittare di questa sconfitta italiana ai mondiali di calcio creando i vostri mondiali? Se siete in molti potreste organizzare un mega torneo di calcetto (magari con alcuni rappresentanti dei paesi che partecipano ai mondiali di Russia del 2018). Se invece siete pochi, potreste risolvere tutto col buon vecchio calcio balilla, magari mettendo in palio una coppa comprata in un negozio specializzato oppure mettendo in palio una buona bottiglia di vino e una cena al ristorante!

loading...

Fregarvene completamente dei mondiali
Anche questo può risultare difficile da concepire, ma esistono persone che, da sempre, se ne fregano dei mondiali di calcio (anche quando gioca l’Italia!). Forse anche voi conoscete una o più di queste “strane” persone. Chiedete consiglio a loro e vi apriranno un mondo, un mondo forse un po’ strano in cui il calcio è meno importante della politica, della cultura, dei viaggi e dell’amore…

Appassionarvi di altri sport
Vi sorprenderà, ma l’estate del 2018 non è solo l’estate dei mondiali di calcio di Russia: ci saranno anche numerosi eventi legati al ciclismo, alla ginnastica artistica, al football americano e al rugby. Troverete tutte le informazioni a riguardo sulle riviste specializzate o su internet. Provate a organizzare una visione collettiva in compagnia di amici: probabilmente troverete interessanti anche questi sport e, per una volta, vi “disintossicherete” dal classico pallone!

Queste sono solo alcun proposte, fra il serio ed il faceto, per non farvi prendere dallo sconforto per la mancata ammissione dell’Italia ai Mondiali di Russia. In fondo ciò che conta è che fra 4 anni ci sarà un’altra possibilità e, in questa calda estate, potrete invece sfruttare la possibilità di avere del tempo libero da usare in modo diverso dal solito (ma onestamente non sappiamo se altrettanto divertente!)


Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono commenti.

Lascia un Commento