Il basilico: aromatico, fresco e buonissimo

Originario dell’Asia tropicale, si è largamente diffuso in Italia, Francia e nel resto dell’Europa. È una delle erbe aromatiche più utilizzate per rapidi spuntini estivi o raffinati piatti adatti alle cene più ricercate.

Ma il basilico ha anche delle proprietà benefiche?

La pianta: struttura e caratteristiche

Fa parte delle Lamiaceae e il suo nome deriva dal greco: basileus, che significa pianta regale proprio per la sua bontà; per i romani la pianta era sacra alla Dea Venere. È una pianta erbacea, annuale, con foglie grandi, lisce e di un verde molto intenso. I fiori sono piccoli e bianchi e solitamente vengono recisi per indurre la pianta a produrre più foglie utilizzabili. Esistono più varietà della pianta, dal cinnamon dal sapore vagamente speziato, al minimum con foglie piccolissime, al crispum con foglie grandi e increspate e un aroma molto intenso.

Ma la caratteristica che più definisce il basilico è il suo aroma coinvolgente e pervasivo, che riesce a profumare interi balconi e ad insaporire i cibi preparati anche con pochissime foglie.

Caratteristiche nutrizionali del basilico

Il basilico è una pianta ricca di oli essenziali dalle proprietà erboristiche accertate; in particolare il basilico è utile nei casi di difficoltà digestive grazie all’azione antispasmodica e alla capacità di contrastare aerofagia e coliche di origine fisiologica o nervosa.

Se poi capita di mangiare e bere troppo e lo stomaco reagisce con un fastidioso senso di nausea, è possibile preparare un infuso con un cucchiaino colmo di basilico secco in 100 grammi di acqua.

Le ricerche erboristiche hanno poi evidenziato come il basilico sia in grado di mantenere la giovinezza, contrastando i radicali liberi e quindi l’invecchiamento delle cellule e dei tessuti come cuore, reni, fegato e, ovviamente, cervello. Sembra che un utilizzo costante possa aiutare la prevenzione dei raffreddori e abbia un’azione sfiammante per quanto riguarda le articolazioni. Infine il basilico è anche ricco di magnesio, utile contro i crampi e gli spasmi, di calcio e di acido ascorbico.

Non solo la salute, ma anche l’aspetto estetico può migliorare grazie a delle applicazioni di basilico.

loading...

Ad esempio le proprietà antiossidanti mantengono giovane la pelle offrendo un ottimo rimedio anti-age per il viso e il décolleté, mentre le vitamine possono rendere i capelli più forti e lucenti.

Come sempre vale anche per il basilico la regole per cui l’eccesso non va mai bene. Gli oli essenziali, che in piccole dosi possono apportare grandi giovamenti, se assunti in quantità eccessive possono essere dannosi e irritare le mucose o avere affetti narcotizzanti. Se quindi si decide di usare il basilico come rimedio erboristico è sempre opportuno chiedere consiglio a un esperto del settore ed attenersi a ciò che dice.

Il basilico in cucina

Chi non conosce il pesto alla genovese? La famosa salsa verde prodotta artigianalmente o industrialmente da tutte le più grandi industrie alimentari è costituita da basilico (quello genovese è una varietà a parte), pinoli, aglio, parmigiano e olio evo (extra vergine d’oliva). Il tutto viene solitamente tritato finemente, ma sarebbe meglio avere la possibilità di schiacciarlo in un mortaio di marmo o pietra.

Con questa salsa viene condita la pasta, il riso, le verdure lesse o vengono preparate gustosissime lasagne al forno che di certo sono il piatto ambito da tutti coloro che si accingono a trascorrere qualche giorno di vacanza a Genova.

Il basilico però può anche essere usato più semplicemente aggiungendolo alle insalate di pomodoro, nella caprese o nel sugo per la pasta. Inoltre è ottimo associato alle melanzane, se queste sono affettate fine e passate alla piastra per farcire un panino, o anche se sono tagliate a dadini affinché cuociano a fuoco basso con olio aglio e un po’ di pomodoro.

In ogni caso, come vale per ogni erba aromatica, ci si può sbizzarrire e aggiungere qualche foglia di basilico ogni volta lo si desideri, per poterne gustare odore e sapore sia da crudo che da cotto.


Articoli che potrebbero interessarti

Tags: ,

Non ci sono commenti.

Lascia un Commento